Segreteria Generale

Messaggio Dal Segretario Generale della Confederazione

Harry dei Tallarita

Un passo importante è stato compiuto lo scorso 14 dicembre.

Dopo tanti anni, ciò che molti pensavano da più parti è diventato realtà.

Ogni Legale Rappresentante non ha bisogno di essere riconosciuto da alcun ente o Stato. Non comprendere questo, vuol dire non aver compreso il percorso intrapreso.

Ora, con questo potente strumento che è la Confederazione, avremo la capacità di costruire un futuro migliore e ringrazio vivamente tutti coloro che hanno fatto sentire la propria voce durante il periodo in cui ho formulato lo Statuto. Molti sono stati i contributi ricevuti. Ringrazio i Legali rappresentanti che hanno fatto il percorso proposto da Popolo Unico, quelli di Osservatorio, i Sovranisti, quelli che hanno iniziato con Oppt e tutti coloro che negli anni si sono cimentati in questo percorso di riappropriazione dei propri Diritti.

In queste settimane ho notato che ogni contributo verteva su aspetti diversi dello statuto e questo è stato meraviglioso perché è proprio grazie alla diversità ed al confronto che possiamo migliorare e diventare ancora più grandi.

Siamo ad un nuovo giorno dove tante strade si uniscono in un minimo comune denominatore. La Confederazione è da intendersi come uno strumento, un servizio strutturato per ognuno di noi. Per sua natura intrinseca non ha controllo sulla Legale rappresentanza ma definisce una serie di strumenti strutturati per potenziarla nel suo cammino.

Azioni concrete verso il rispetto di chi ha scelto questo percorso, Strumenti per un confronto paritetico con altri Enti e/o Istituzioni, azioni concrete per il rispetto del territorio, della cultura, dei Diritti Umani e molto altro ancora.

CNU non ha bandiere, è importante che io lo ribadisca, non ha avversioni con alcuno ma, al contrario, si pone come collante, strumento di intermediazione propositivo tra le parti.

CNU è uno mezzo utile che possiamo scegliere di utilizzare all’occorrenza e come ogni strumento, per sua natura, non può imporre la sua volontà su alcuno ma rimettersi alla volontà del fruitore.

Sarà un meraviglioso viaggio

Grazie a tutti per la fiducia in me riposta

 

Buona vita

Harry dei Tallarita

Trustee dell’Ente Tallarita Harry

 

Per visionare lo statuto: https://www.u-hn.org/iscrizione/


Chi è Harry dei Tallarita

nato l’8 aprile del ’74 nella città di Prato (Toscana) del segno dell’Ariete, Luna nello Scorpione, Ascendente Cancro. Da sempre votato alla mediazione tra gli individui nella risoluzione dei conflitti ed all’unione degli intenti. Ha iniziato a divulgare le conoscenze sui giochi dei grandi poteri internazionali, nel lontano 1995.

Di origini contemporanee Borboniche, di discendenza del Clan McAndrew scozzese. E’ stato iniziato alle geometrie sacre all’età di 12 anni, ha collaborato alla diffusione del primo video al mondo pubblicato sulla rete web in merito alle trame del potere sulla popolazione mondiale, oggi doppiano in 36 lingue. All’età di 21 anni fonda l’Accademia di naturopatia Anea tra le maggiori in Europa per livello formativo, al fine di permettere all’individuo di trovare un corretto e salubre stile di vita. Ex stratega marketing nel 2017 inaugura un’Academy per la gestione finanziaria oggi presente in 13 paesi nel mondo, totalmente gratuita con l’intento di aiutare il singolo individuo a stabilizzare la propria posizione economica. Da sempre votato per i diritti dell’uomo, la libertà di scelta terapeutica, vaccinale e la tutela dei consumatori. Ha lavorato alla creazione della prima legge sulle discipline naturali in Italia ed alla Legge sul riconoscimento delle libere professioni (con il Colap di cui è socio Fondatore) allo scopo di tutelare il consumatore finale. Segue un pensiero filosofico Indiano volto al percorso di deautomatizzazione e destrutturalizzazione mentale dall’età di 17 anni, che condivide durante i suoi seminari e lezioni.

Translate »