Human Rights Defenders della Confederazione

Cosa fa un difensore dei diritti umani della Confederazione?

Riconosce e promuove tutti i diritti umani per tutti, indiscriminatamente senza giudicare le ideologie, orientamenti politici o religiosi.

Il Difensore dei Diritti Umani della Confederazione, in linea con i Trattati Internazionali che sanciscono i Diritti inalienabili dell’Essere Umano ed il Diritto alla rivendicazione dell’autodeterminazione dei popoli:

  • affronta problematiche relative ai diritti umani, che possono ad esempio riguardare:
    • esecuzioni sommarie, torture, arresti e detenzioni arbitrarie, mutilazioni genitali femminili, discriminazione, problemi occupazionali, sfratti forzati, accesso all’assistenza sanitaria, rifiuti tossici e il loro impatto sull’ambiente.
  • Il difensore sostiene attivamente tutti i diritti umani, come:
    • il diritto alla vita, al cibo e all’acqua, al più alto livello di salute raggiungibile, a un alloggio adeguato, a un nome e a una nazionalità, all’educazione, alla libertà di movimento e alla non-discriminazione.
  • Si occupa anche di categorie di persone, come ad esempio:
    • le donne, i bambini, le persone indigene, i rifugiati, gli sfollati, le minoranze nazionali, linguistiche o sessuali.
  • Opera in ogni parte del mondo: negli Stati divisi da conflitti armati interni e negli Stati stabili; negli Stati non democratici e in quelli con una forte pratica democratica; negli Stati in via di sviluppo e in quelli sviluppati.
  • Agisce a livello locale, nazionale, regionale e internazionale.
  • Raccoglie e diffonde informazioni sulle violazioni dei diritti umani.
  • Sostiene le vittime di violazione dei diritti umani.
  • Si adopera per garantire la responsabilità e porre fine all’impunità.
  • Sostiene una governance ed una politica governativa migliore istaurando rapporti di conciliazione tra le parti.
  • Contribuisce all’implementazione dei trattati sui diritti umani.
  • Conduce attività di educazione e formazione ai diritti umani.
  • Sostiene, aiuta ed orienta sul Diritto Internazionale aiutando e favorendo il Principio di autodeterminazione dei Popoli

COME DIVENTARE UN DIFENSORE DEI DIRITTI UMANI DELLA CONFEDERAZIONE:

Scrivi una lettera su carta intestata a: Confederation of the Human Nation – via Dei Tintori, 23 – Prato cap 59100

(Clicca qui per la lettera faxsimile: download ita-ing)

Allega alla tua lettera: fotocopia di: Carta identità o Patente di guida

A ricezione della tua lettera, sarai contattato dagli uffici dedicati che ti orienteranno sul processo di iscrizione e  sulla formazione gratuita del Diritto Internazionale di riferimento, al fine di diventare osservatore permanente dei Diritti Universali Dell’Uomo sul tuo territorio.

TI INVITIAMO A FARE UNA DONAZIONE PER SOSTENERE I NOSTRI DIPLOMATICI ED AIUTARTI A DIFENDERE I DIRITTI UMANI

  • i fondi raccolti serviranno, come da statuto “esclusivamente” per scopi umanitari. Ti ricordiamo che nessun membro della Confederazione percepisce emolumenti. Tutti i fondi raccolti vengono riversati in servizi ed utilità ai fini del trattato confederale
    • intestato a: Confederazione CNU
      IBAN: LT08 3250 0467 8412 9483
      eventuale BIC se richiesto: REVOLT21
    • Causale: for the attetion of Mr.Harry Tst Tallarita for Human Rights Defender
    • scegli tu l’importo!
    • Ricorda che nella causale dovrai mettere: contributo volontario nome-cognome HRD
Translate »
error: Content is protected !!